ODONTOIATRIA ESTETICA
Intarsi

Gli intarsi possono essere costituiti da ceramica o composito (una resina rinforzata). Vengono utilizzati per ricostruire il dente danneggiato dalla carie, oppure per sostituire le otturazione scure in metallo (amalgama). Gli intarsi non contengono metallo. Carie di piccole dimensioni possono essere curate con otturazioni in composito fatte direttamente dal dentista.
Tuttavia, quando le carie sono di grandi dimensioni, le otturazioni dirette in composito hanno tendenza a contrarsi durante l’ indurimento (polimerizzazione) e tendono a staccarsi dalle pareti del dente. Gli intarsi invece vengono prodotti su un modello in gesso e non vanno soggetti a contrazione dopo la cementazione nel cavo orale.
Per carie estese gli intarsi offrono un migliore sigillo dei margini e una durata superiore.


Caso: Otturazione scura in metallo (amalgama), sostituita da un intarsio in composito.

 

 
Prima   Dopo